Blog

Carabaccia, la zuppa di cipolle toscana

 

La carabaccia è un zuppa di cipolle tipica della cucina toscana preparata con cipolle stufate e servite con pane tostato e formaggio leggermente fuso. È una zuppa Fiorentina del periodo Rinascimentale ricca di polifenoli e fibre. Caterina de’ Medici (1519-1589), quando diventò regina di Francia, fece conoscere questa zuppa benefica e gustosa ai nobili francesi. Un piatto semplice, della tradizione contadina, preparato con di ingredienti poveri, ma ricco di sapore e perfetto per le prime giornate di freddo. La cipolla rossa di Certaldo è la più indicata per la preparazione di questa ricetta ma si possono utilizzare anche le cipolle bianche. Meglio tenerle a bagno per una notte in acqua e aceto, così che perdano il loro odore pungente e possano essere spellate con facilità. La carabaccia si accompagna sempre a crostini di pane toscano tostati e conditi con parmigiano grattugiato. In alcune versioni si possono aggiungere anche i piselli o le uova, noi personalmente ci aggiungiamo l’alloro durante la cottura e poi come decorazione il rosmarino, e spesso come base la prepariamo con il brodo di carne.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

PREPARAZIONE CARABACCIA

  1. Mettete le cipolle a bagno in acqua e aceto e lasciatele, possibilmente, tutta la notte; sbucciatele e affettatele sottilmente, fatele stufare in una casseruola con un filo d’olio extravergine di oliva e un mestolo di brodo di caldo e coprite con il coperchio.
  1. Aggiungete un mestolo di brodo man mano che viene assorbito, per evitare di far rosolare le cipolle e fate cuocere. Serviranno circa 30-40 minuti. Regolate di sale e pepe.
  2. Tagliate il pane a fette e fatelo abbrustolire in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva.
  3. Distribuite la zuppa in piatti fondi, guarnite con le fette di pane e aggiungete subito il parmigiano per farlo fondere leggermente.

La Carabaccia apporta circa 460 Kcal a porzione e possiede un alto valore nutrizionale di vitamine e Sali minerali

Come and do your shopping in Val di Cecina!

As good farmers we often go to “buy” in the Cooperative or the Agricultural Consortium.

We find everything we need to run our company and beyond. In fact, here we sell wheat and our agricultural products.

In spring, spending in the Cooperative is tempting: in fact there are all the plants for the garden: at least 8 varieties of tomatoes, and others of peppers, aromatic plants, and flowers to adorn the garden.

Furthermore, entering the shop, it is possible to find a whole sector of sale of the members’ products: from an excellent tomato sauce to cream to make at home the typical Tuscan crouton, with the certainty that a small artisan producer was preparing it.

There are also all the products for cleaning the house at an advantageous price.

In short, a reality that surely you don’t find at home and that you should take advantage of.

We will be happy to tell you how to get there.